La Normandia: tra la bellezza della natura e la tristezza dell’uomo.

Martinaway

È stato un viaggio lungo, oltre 2500 chilometri percorsi in auto. Fino ad ora. Sì, perché questo viaggio on the road nel nord della Francia non è ancora finito, mancano ancora due piccole tappe prima di tornare a casa. Dall’Italia alla Bretagna, dalla Bretagna alla Bassa Normandia. Ora si prosegue verso l’Alta Normandia, dove la natura sarà protagonista indiscussa, per poi fare una piccola deviazione verso un luogo che di questa regione è diventato un triste simbolo.

"Ora si prosegue verso l'Alta Normandia..." “Ora si prosegue verso l’Alta Normandia…”

Partendo da Honfleur, la prima tappa non dista nemmeno 50 chilometri. Per raggiungerla si attraversa il celebre Pont de Normandie, che collega la Bassa e l’Alta Normandia, passando sopra la Senna a 59 metri d’altezza e proseguendo verso nord.

Come molte località della zona, Étretat è nato come paesino di pescatori. È piccolo, accoccolato sulle spiagge del Canale della Manica, ha un mercato coperto in legno realizzato nei primi…

View original post 870 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...